Sonia Spinello

 

In quante forme diverse si può declinare il talento musicale? Sonia Spinello lo esprime come raffinatissima interprete vocale, insegnante di canto appassionata e sempre aggiornata (ha fondato e dirige la Four Music School di Borgomanero) come autrice e compositrice jazz e pop. Ma non solo: l’energia creatrice di questa poliedrica artista e il suo impegno culturale sul territorio in cui risiede, si sprigionano nella direzione artistica del Jazz Club Borgomanero e di Orta Jazz Festival, realtà musicali di alto livello e palcoscenici ambiti dalle migliori formazioni del momento.

Sonia è da oltre dieci anni ospite fissa dei jazz club di tutta Italia e delle più importanti rassegne. I suoi progetti musicali sono viaggi avventurosi, i suoi compagni di cammino musicisti ispirati e generosi: Gianni Cazzola, Fabio Buonarota, Marco Micheli, Maurizio Brunod, Aldo Mella, Yuri Goloubev, Roberto Olzer, Paolo Birro , Alfredo Ferrario, Mauro Beggio, Max De Aloe, Lorenzo Cominoli, Bebo Ferra, Antonio Fusco, Attilio Zanchi, Nicola Stranieri, Achille Succi e Fulvio Sigurtà.

La produzione discografica di Sonia è intensa e continua. Per Abeat Records, votata nel 2018 come miglior etichetta italiana per il jazz, ha pubblicato Billie Holiday Project nel 2015, Wonderland nel 2016, Café Society nel 2018. Wonderland, omaggio ai capolavori e alla figura di Stevie Wonder, è stato premiato in Giappone come miglior album vocale dalla rivista audiofila di riferimento nazionale “Critique Magazine”. Il 2019 è l'anno di uscita dell'album Sospesa e del debutto come regista e attrice nello spettacolo Donnae, di cui Sonia è anche autrice.