SILENCE

“IL SILENZIO E’ IL LUOGO IN CUI PERDERSI E POI RITROVARSI”

TI ASCOLTO, MIO SILENZIO ASSORDANTE,
NELLA CONFUSIONE CHE CREA LA MIA MENTE.
RICERCO IL PREZIOSO MISTERO.

L’IMMENSO E INFINITO MIRAGGIO DI UNA SCONFINATA LUCE
CHE INDICA IL CAMMINO AMBITO.”
L'incontro di quattro musicisti eclettici,
che amano sperimentare, che vivono la musica come
forma di pura comunicazione, classica, jazz e world music
si fondono per dare vita ad un sound unico.
Silence è un nuovo mondo sonoro dove perdersi negli echi
vibranti di voci e strumenti che cantano e raccontano
silenzi e storie.
Silence è una filosofia, è un modo di comunicare, di
giungere nel profondo sentire dell’ascoltatore.
4 MUSICISTI
Sonia Spinello: la voce che conduce nel luogo dove
perdersi e poi ritrovarsi.
Roberto Olzer: le mani che danzano leggere sui tasti che
sprigionano secoli di Musica.
Eloisa Manera: le corde vibrano, si espande il suono, come
echi lontani avvolgono il corpo che
si lascia permeare.
Daniela Savoldi: scorrono le dita lungo le sue corde come
una carezza, una voce profonda che toglie il fiato, un suono
mai udito.
Silence è un concetto, un lungo istante dove ogni musicista
si esprime con le proprie esperienze,
con il proprio linguaggio.
Silence è uno spettacolo dove l’ascoltatore verrà condotto
in una bolla spazio-temporale.